Posts Tagged ‘statuto’

Chi e perché dovrebbe riscrivere lo Statuto Autonomo? Lo spiega l’Alto Adige

Chi e perché dovrebbe riscrivere lo Statuto Autonomo regionale? L’Alto Adige ha concluso i lavori del progetto per la riscrittura della propria specialità: introdotto il principio di autodeterminazione, ma anche il diritto al plurilinguismo e all’autonomia fiscale. Un grande esempio che dovrebbe ispirare la Sardegna, sia per motivi tecnici che politici. Vediamo la struttura della [...]

Continue Reading...

Indipendentisti con Mas? Renzi riforma il Senato e nessuno propone un Parlamento sardo

Di Adriano Bomboi. A Roma, per le sue riforme, Renzi potrà contare sull’indiretto appoggio degli indipendentisti sardi, quelli che si parlano allo specchio senza collaborare, né proporre alcunché, elogiando indipendentisti scozzesi e catalani che da diversi anni hanno lottato per ottenere da Londra e Madrid una devolution accompagnata da un proprio Parlamento autonomo, dotato dei [...]

Continue Reading...

PSD’AZ propone introduzione lingua sarda nello Statuto Autonomo regionale

Il Partito Sardo d’Azione, così come proposto anche nel libro “L’indipendentismo sardo. Le ragioni, la storia, i protagonisti” (Condaghes), ha presentato la seguente iniziativa: “La nostra proposta di legge, frutto della pluridecennale elaborazione culturale e linguistica del Partito sardo d’azione, è volta ad una organica integrazione allo Statuto sardo di Autonomia di un nuovo titolo [...]

Continue Reading...

Lo Statuto sardo: ciò che avremmo potuto fare e non abbiamo fatto

Di Veronica Matta. Intervista su Cagliari Globalist, gruppo Il Sole 24 Ore. Scrivere sullo statuto sardo, sul significato che esso ha per le nuove generazioni, su come è stato usato, e su quali vantaggi veri abbia dato alla Sardegna prevede un discorso lungo e articolato. C’è tanto da dire, soprattutto su tutto quello che avremmo [...]

Continue Reading...

Mitologia redistributiva: Maninchedda propone la patrimoniale, ma i tempi di Einaudi sono finiti

Di Adriano Bomboi. Nell’ultimo articolo dell’assessore regionale ai lavori pubblici Paolo Maninchedda, dal titolo “C’è puzza”, il sovranista ha rilanciato l’idea di una patrimoniale come strumento per la riduzione del debito pubblico italiano. Se nel discorso si possono condividere i principi di contrasto ad un governo centrale che vede nello Stato e non nelle Regioni [...]

Continue Reading...

La fesseria di Beppe Grillo sull’abolizione delle Regioni

Nel nuovo V-Day di Genova Beppe Grillo si sarebbe allineato ad una proposta che da tempo ha preso piede anche in qualche editorialista del Corriere della Sera e nei classici centralisti romani, ma che fortunatamente nei suoi sette punti non compare. Di cosa si tratta? Di abolire le Regioni. Secondo alcuni elettori di Grillo, in [...]

Continue Reading...

Vittoria SVP a Bolzano, ma cosa manca ai partiti Sardi per le Regionali 2014?

Grande vittoria della minoranza linguistica a Bolzano alle elezioni per il rinnovo del consiglio provinciale. Il maggior partito autonomista del Sudtirolo ha raccolto il 45,7% dei consensi. Nonostante una leggera flessione rispetto alle scorse elezioni, 131.236 votanti hanno rinnovato la propria fiducia al Südtiroler Volkspartei. Buona performance al secondo posto dei Die Freiheitlichen (51.504 voti, [...]

Continue Reading...

Alto Adige e Veneto riscriveranno lo Statuto. E la Sardegna? Ecco qualche idea

La notizia non è di poco conto: il principale partito dell’Alto Adige ha annunciato l’avvio di un gruppo di lavoro che nei prossimi mesi si occuperà della riscrittura dello Statuto Autonomo. Si tratta di vero sovranismo. Il segretario dell’SVP Richard Teiner, pur consapevole dei buoni risultati ottenuti finora dall’attuale Statuto, grazie alle pressioni degli indipendentisti, [...]

Continue Reading...

E se rivolgessimo la riflessione di Muroni ai movimenti Sardi?

“E’ disperatamente necessario ritornare alla qualità; dobbiamo ristabilire uno Stato minimo della migliore qualità, laddove invece la democrazia tende ad instaurare uno Stato massimo della qualità più scadente.” (Erik von Kuehnelt-Leddihn, 1909-1999). Il direttore dell’Unione Sarda Anthony Muroni ha espresso il timore che tanti indipendentisti da tempo si pongono: la Sardegna ci sarà ancora senza [...]

Continue Reading...

Sui programmi Murgia, Maninchedda e…Cabras: sovranismo senza sovranità?

Adriano Bomboi. Terremoto politico romano permettendo, viviamo settimane decisive nelle quali verranno a galla le principali personalità politiche che si scontreranno sul terreno delle prossime elezioni regionali. Ma dietro il balletto dei nomi, continuano ad apparire poco chiari i programmi che si intendono promuovere per governare meglio la Sardegna. I principali nomi dell’autonomismo e dell’indipendentismo [...]

Continue Reading...