Posts Tagged ‘autonomia’

Quel centralismo all’attacco del diritto all’autonomia del nord

Il dibattito sulla concessione dell’autonomia alle Regioni del nord ha portato a galla diversi “classici” del centralismo: «disunirebbe il paese, aumenterebbe le diversità, favorirebbe i ricchi, dimenticherebbe i poveri». Una cantilena reazionaria della destra e della sinistra italiane, utile, non ad un costruttivo dibattito sulla condizione di miseria che l’unità ha causato al meridione, ma [...]

Continue Reading...

Marchionne versus Maninchedda

Mentre i vari Paolo Maninchedda, Vincenzo De Luca e Pino Aprile d’Italia dormivano (e sognavano un nord che “spolpa” il meridione), Marchionne trasferiva la sede del gruppo FIAT da Torino verso Londra e Amsterdam. Da qualche decennio a questa parte il declino piemontese rischia di essere seguito da quello del lombardo-veneto, che oggi sta faticosamente [...]

Continue Reading...

Scalas (Fortza Paris): ‘Autonomia è istituzione da attualizzare’

Sa Die de sa Sardigna e i 70 anni dell’Autonomia. Scalas (Fortza Paris): “lo statuto speciale è stato soffocato da una classe dirigente debole e incapace. Oggi va attualizzato e difeso giorno per giorno. I giovani sardi prendano in mano il proprio destino”. Cagliari, 27.04.2018. “L’Autonomia non è un neonato avvolto dalla bandiera dei 4 [...]

Continue Reading...

Italia e Sardegna tra analfabetismo economico e diritto allo studio

Secondo un recente studio di Standard & Poor’s solo il 37% degli italiani possiede un’alfabetizzazione economica, peggio del Kenya. Una situazione che ha pesanti riflessi nella performance economica e persino nella scarsa qualità dei nostri politici. Esiste una correlazione con l’analfabetismo funzionale di cui tanto si parla? Se si, non dipende certamente dal volume dei [...]

Continue Reading...

Personaggi improbabili: Ganau e i 70 anni dell’Autonomia

Ganau interviene sui 70 anni dell’Autonomia regionale e dimostra di essere degno erede della cultura che ha prodotto i ritardi socio-economici dell’isola. Per lui e il suo ceto politico essere un’isola è un limite che lo Stato deve riconoscere per spendere di più in trasporti: – come se i 70 milioni di euro dati a [...]

Continue Reading...

Didascalia sui 70 anni dell’Autonomia regionale

Di Adriano Bomboi. Ve li immaginate i Corsi nell’atto di ricevere Macron a base di pagliacciate folk? Certo che no. A noi invece per i 70 anni dell’autonomia regionale, oltre a questa assenza di dignità, ci toccherà sentire chi dirà che “tanto è stato fatto ma in un rinnovato spirito di collaborazione lo Stato dovrà [...]

Continue Reading...

Lombardia e Veneto al referendum per l’autonomia: l’opinione di Marco Bassani

Lombardia e Veneto si preparano al referendum del 22 ottobre, l’obiettivo? Assegnare alle Regioni ulteriori forme di autonomia. Ma quali sono i presupposti che animano l’utilità di queste consultazioni e il loro impatto nei confronti di tutto il Paese? Per Sa Natzione, l’opinione di Marco Bassani, docente di Storia delle Dottrine Politiche all’Università di Milano. [...]

Continue Reading...

Chi e perché dovrebbe riscrivere lo Statuto Autonomo? Lo spiega l’Alto Adige

Chi e perché dovrebbe riscrivere lo Statuto Autonomo regionale? L’Alto Adige ha concluso i lavori del progetto per la riscrittura della propria specialità: introdotto il principio di autodeterminazione, ma anche il diritto al plurilinguismo e all’autonomia fiscale. Un grande esempio che dovrebbe ispirare la Sardegna, sia per motivi tecnici che politici. Vediamo la struttura della [...]

Continue Reading...

Referendum: 11 argomenti per dire NO alla riforma costituzionale

Referendum: 11 argomenti per dire NO alla riforma costituzionale. La proposta del governo Renzi disegna un debole Senato che non rappresenta le autonomie locali; nega maggiori poteri alle nostre minoranze nazionali e finge di non sapere che tra le prime venti economie del mondo esistono anche Paesi piccoli e realmente federali. Vediamo in breve questi [...]

Continue Reading...

Quel degrado morale, sociale ed economico della politica sarda

L’immagine del Pigliaru sorridente di fronte ai pescatori che hanno ricevuto un indennizzo per non pescare è il sintomo dei nostri tempi. Il sintomo del degrado di responsabilità della nostra classe politica, che distribuisce soldi pubblici – come se arrivassero dal cielo – per non lavorare. Le fasce tricolori applaudono, i cretini le seguono. Ma [...]

Continue Reading...