Archive for the ‘PRIMO PIANO’ Category

Lo stallo culturale dell’indipendentismo sardo

Esiste una larga fetta dell’indipendentismo sardo secondo cui lo sviluppo deriverà dalla campagna, ma, come tanti sostenitori di Autodeterminatzione, secondo una visione decrescista, “bio” e comunitarista, da contrapporre all’industria, “nemica dell’ambiente”. O pensiamo alla confusione di Liberu, che da un lato auspica una crescita del settore, e dall’altro si oppone al CETA, che incrementò l’export [...]

Continue Reading...

L’isola può farcela da sola? La recensione di Luca Tolu (Visit Sarroch)

«Ci sono due modi per affrontare i problemi della Sardegna: il primo è quello vittimistico, basato sulla richiesta di assistenza per ogni emergenza, senza affrontarne i nodi strutturali. Il secondo è quello incentrato sulla ragione, dove l’osservazione dei dati viene prima di qualsiasi ideologia. Perché solo dalla comprensione dei problemi si possono individuare credibili soluzioni, [...]

Continue Reading...

Il caso: Andrea Frailis (PD) è un sintomo dei problemi, non una soluzione

“Lo Stato ci deve aiutare, stanno aumentando persino gli indipendentisti”. È la sintesi dell’imbarazzante peana di Andrea Frailis (PD), che in occasione di una seduta a Montecitorio ha collegato l’emersione dell’indipendentismo al disagio economico della Sardegna. Un ritardo culturale che certifica tutta l’incompetenza della deputazione sarda in Parlamento, per tre ordini di ragioni, vediamo quali. [...]

Continue Reading...