Archive for the ‘L’OPINIONE’ Category

Saras perde investimento del Fondo sovrano norvegese

La Saras perde l’investimento del Fondo sovrano norvegese. Mentre la politica sarda discute sul peso forma ideale del nuovo governatore, Oslo cancella la sua partecipazione nel petrolchimico di Sarroch. Ma la vera notizia che dovrebbe riguardare i sardi è un’altra. Ed è alquanto seria. Di Adriano Bomboi. Come noto, pochi giorni fa il ricco Fondo [...]

Continue Reading...

Quel centralismo all’attacco del diritto all’autonomia del nord

Il dibattito sulla concessione dell’autonomia alle Regioni del nord ha portato a galla diversi “classici” del centralismo: «disunirebbe il paese, aumenterebbe le diversità, favorirebbe i ricchi, dimenticherebbe i poveri». Una cantilena reazionaria della destra e della sinistra italiane, utile, non ad un costruttivo dibattito sulla condizione di miseria che l’unità ha causato al meridione, ma [...]

Continue Reading...

Arriva l’Assemblea Nazionale Sarda: rendiamola produttiva

Arriva l’Assemblea Nazionale Sarda. Promossa dai sindaci Antoni Flore Motzo e Maurizio Onnis,  preannuncia la nascita di un’organizzazione integrativa e non antitetica ai partiti indipendentisti. Ma questi ultimi che linee dovrebbero abbandonare? Intanto quella di Paolo Maninchedda: il Craxi dell’indipendentismo ha governato nella Giunta Pigliaru contendendo ai maggiori alleati l’uso della spesa pubblica, lasciando in [...]

Continue Reading...

Sui ritardi dello spoglio per i risultati delle regionali 2019

Da dove hanno origine i ritardi nello spoglio dei risultati elettorali? Dall’incompetenza e dal ginepraio normativo causato dal consociativismo della politica sarda. Ecco le testimonianze di Frantziscu Sanna e Davide Corda, con un esempio di scheda “da interpretare”. L’esperienza di Frantziscu Sanna: «Qualcuno si stupisce dei ritardi nella pubblicazione dei dati ma nei seggi durante [...]

Continue Reading...

Brazzale: ‘caro sardismo, attento all’assistenzialismo’

La giunta Solinas rischia di finire come quella Pigliaru, con una guerra del latte. È del tutto comprensibile che il nuovo governatore intenda aprire la legislatura proponendo una “facile” soluzione alla crisi degli allevatori, ma se il sardismo intende proporsi come agente del cambiamento dovrà adottare misure tanto impopolari quanto, però, efficaci. Ad esempio uno [...]

Continue Reading...

Regionali 2019: Solinas presidente, cresce lista PSD’AZ. E gli altri?

Regionali 2019: Chiamato “uomo invisibile”, ma mica tanto, Solinas ha sbaragliato tutti, moltiplicando i consensi del PSD’AZ. Lista capace di agganciare una Lega che, a differenza di quanto raccontato nei media italiani, non ha esattamente “stravinto”. Distrutto invece il restante panorama indipendentista, falcidiato da personalismi, incompetenza e idee confusionarie. Un ambiente che necessita di profonde [...]

Continue Reading...

Latte: Parla Pinna. Nel frattempo Antitrust e politica vanno avanti

Latte – Parla Pinna, industriale caseario: «Noi lavoriamo solo il 12% del latte destinato a romano, un altro 60% dalle cooperative, perché neppure loro pagano 1 euro al litro? Di cosa stiamo parlando? E da noi non entra neppure un litro di latte rumeno, azioni legali contro chi diffonde falsità e sui social. Il nostro [...]

Continue Reading...

‘Guerra del latte’: parla Roberto Brazzale, industriale caseario veneto

“Guerra del latte”: ci scrive Roberto Brazzale, industriale caseario veneto, patron dell’omonimo gruppo da 150 milioni di euro di fatturato – tre volte i Pinna – e marchi del calibro di Gran Moravia e Alpilatte. Con sedi in Cina, Repubblica Ceca, USA e Brasile. Cosa sta succedendo in Sardegna e come affrontare i problemi? Il [...]

Continue Reading...

Latte: 5 risposte a 5 domande di chi non conosce i problemi dei pastori

L’attacco all’Arborea, il cui brand principale non tratta latte ovino ma di mucca, è un reato che macchia la legittima protesta dei pastori sulle loro difficoltà. Polizia e Carabinieri stanno lavorando per tutelare il lavoro e la proprietà privata delle nostre imprese da una minoranza di delinquenti e ignoranti, moralmente sostenuti da sardi che non [...]

Continue Reading...

‘Guerra del latte’: capire il contesto sardo

Su circa 12.000 imprese pastorali sarde, 10.093 producono latte per il Pecorino Romano. Quel formaggio rappresenta l’81,54% dei pecorini dop prodotti in Italia, il 52% di quelli Ue. [...] In questi giorni si è favoleggiato di importazioni in Sardegna di latte dal resto d’Europa, soprattutto da Romania e Bulgaria. Questa voce è stata messa in [...]

Continue Reading...