Posts Tagged ‘stato’

L’ambiguità dell’autonomismo unitarista

“Le Regioni sono diventate la scala con cui amministratori spregiudicati danno l’assalto ai centri di potere. Una via privilegiata, non per contestare il potere centrale, ma per diventare parlamentari e fare carriera politica. Naturalmente questi personaggi regionali distribuiscono risorse, a se stessi, e alle clientele personali e di partito”. Così Gianfranco Miglio (1918-2001), giurista e [...]

Continue Reading...

Cambiare un governo non significa cambiare uno Stato

Cambiare un governo non significa cambiare uno Stato: quello italiano rappresenta una macchina dispendiosa e inefficiente, dove la sola buona volontà o la sola competenza non sono sufficienti a sanarne i difetti d’origine. Non lo compresero né Depretis e né Crispi, contribuendo ad estendere dei mali ancora attuali – Di Michele Pinna (Direttore Istituto Bellieni [...]

Continue Reading...

De Jasay e la voracità dello Stato a danno della libertà

Arriva in Italia “Lo Stato” di Anthony de Jasay, un libro che portò all’attenzione degli studiosi un pensatore di assoluta originalità. L’autore sviluppò una disamina in ordine alla natura del potere moderno, orientato ad invadere ogni ambito di libertà. Arrivando a concepire nello Stato un problema, assai più che una soluzione – Di Carlo Lottieri. [...]

Continue Reading...

La banda degli ingenui: Roma boccia la nuova urbanistica regionale

Roma boccia la legge urbanistica sarda, stop a investimenti per innovare l’edilizia turistica. Erriu parla di “slealtà” dello Stato ma a dicembre chiedeva di votare a favore di un referendum costituzionale che aumentava i poteri dello Stato (sleale). Pigliaru e soci pensavano che il governo avrebbe spinto l’economia regionale sorpassando gli ambientalisti locali, invece è [...]

Continue Reading...

Maninchedda lancia un’OPA sulla Giunta Pigliaru. I pro e i contro

Paolo Maninchedda e l’amministrazione in deficit spending? Un danno. Eppure, i pro e i contro della sua iniziativa da assessore dimissionario, in prospettiva, non sono meno positivi o negativi di quell’indipendentismo che oggi non governa ed esalta il pauperismo come formula di buongoverno. Tutti ambienti politici che necessitano di profonde riforme – Di Adriano Bomboi. [...]

Continue Reading...

Roma boccia il progetto di inserire Ottana tra i siti industriali da bonificare

Roma boccia il progetto di inserire Ottana tra i siti industriali da bonificare. Lo Stato impianta produzioni fuori mercato, nel farlo sperpera un mare di denaro pubblico, infine abbandona cittadini e lavoratori alle prese con l’amianto, incrementando la spesa sanitaria che ne deriva – Di G.B. Sanna. Il Governo della Repubblica Italiana, con l’aiuto del [...]

Continue Reading...

Logudorese, campidanese o altro? Qual è la ‘vera’ lingua sarda?

Qual è il “vero” sardo? Logudorese, campidanese o altro? Dialetti o lingue? Si tratta di uno dei quesiti più comuni posti dai sardi di fronte al dilemma espresso dalla propria lingua madre. Cerchiamo di fare chiarezza. Di Adriano Bomboi. Tra le domande più diffuse fra i sardi, paradossalmente, ne esiste una in particolare che porta [...]

Continue Reading...

Bolognesi: ‘Una città a Monti de Prama? Addio alla Sardegna di Lilliu!’

Di Roberto Bolognesi. E anche l’ultimo tassello del mosaico sarebbe stato trovato: http://lanuovasardegna.gelocal.it/regione/2015/06/04/news/mont-e-prama-il-georadar-svela-la-citta-dei-giganti-1.11550067 Il condizionale è d’obbligo, come si dice, perché non ci sono ancora rilevazioni dirette, ma a Monti de Prama ci sarebbe una città, una città sarda. Vorrebbe dire che in Sardegna era presente quella civiltà urbana necessaria a sviluppare la grande statuaria e [...]

Continue Reading...

Da Osposidda alla South Carolina: quando lo Stato difende solo sé stesso

Di Adriano Bomboi. In queste ore, in questi giorni, gli USA sono attraversati da un problema che la filosofia politica affronta da secoli: lo Stato, nato, secondo Hobbes, per sollevare l’uomo dal caos della natura, è realmente in grado di tutelare i moderni cittadini? O questi possono diventare vittime dello Stato stesso? La realtà finisce [...]

Continue Reading...

Sequestri: una replica a Marco Zurru, cantore dell’infallibilità dello Stato

Di Adriano Bomboi. Ringrazio Marco Zurru, sociologo presso l’università di Cagliari, perché la sua colorita replica sul mio articolo relativo al trentennale di Osposidda (sul sequestro Caggiari) dimostra che in Sardegna le nuove tecnologie ci danno modo di effettuare riflessioni che meritano di essere portate all’attenzione del grande pubblico. Una premessa: U.R.N. Sardinnya, il gruppo [...]

Continue Reading...