Posts Tagged ‘referendum’

Il mese autonomista

Il mese autonomista: dal ritorno del PSD’AZ a Villagrande Strisaili (ospiti Vittorio Sgarbi e Paolo Maninchedda) sino al referendum promosso dai Riformatori Sardi per dare dignità giuridica all’insularità; passando per la proposta di revisione costituzionale di Mauro Pili per permettere, in futuro, una consultazione sull’indipendenza. Ma soprattutto, osservando il rilancio della “questione settentrionale” da parte [...]

Continue Reading...

Kurdistan: plebiscito referendario per l’indipendenza

Quasi il 92% dei votanti si è espresso in favore dell’indipendenza nel referendum svoltosi nel Kurdistan iracheno. Lo riferisce la televisione curda Rudaw, aggiungendo che i voti conteggiati sono 3.440.616. In precedenza la commissione elettorale aveva detto che al voto avevano partecipato 3.305.925 aventi diritto su un totale di 4.581.255. La televisione non fornisce la cifra [...]

Continue Reading...

Catalogna: cosa succederebbe se gli indipendentisti vincessero il referendum?

Catalogna: cosa succederebbe se gli indipendentisti vincessero il referendum? E in caso contrario? Quale sarà la strategia di Madrid dopo il 1° ottobre? E nella remota ipotesi di un’indipendenza catalana senza ostacoli, quale percorso giuridico potrebbe spingere Barcellona oltre le istituzioni spagnole ma senza rinunciare all’Unione Europea? Vediamo alcune ipotesi che riguardano i due contendenti, [...]

Continue Reading...

Lombardia e Veneto al referendum per l’autonomia: l’opinione di Marco Bassani

Lombardia e Veneto si preparano al referendum del 22 ottobre, l’obiettivo? Assegnare alle Regioni ulteriori forme di autonomia. Ma quali sono i presupposti che animano l’utilità di queste consultazioni e il loro impatto nei confronti di tutto il Paese? Per Sa Natzione, l’opinione di Marco Bassani, docente di Storia delle Dottrine Politiche all’Università di Milano. [...]

Continue Reading...

Referendum: elettori puniscono il falso riformismo del Paese

Referendum: affonda l’Italia del finto riformismo, quella del centrismo di Napolitano e del multimiliardario debito pubblico che pretendeva di incrementare il potere di uno Stato che oggi preleva l’80% della ricchezza prodotta da cittadini e imprese. Ma non illudiamoci, la vittoria del NO equivale alla vittoria di una sola battaglia nella democratica guerra ad uno [...]

Continue Reading...

Referendum: 11 argomenti per dire NO alla riforma costituzionale

Referendum: 11 argomenti per dire NO alla riforma costituzionale. La proposta del governo Renzi disegna un debole Senato che non rappresenta le autonomie locali; nega maggiori poteri alle nostre minoranze nazionali e finge di non sapere che tra le prime venti economie del mondo esistono anche Paesi piccoli e realmente federali. Vediamo in breve questi [...]

Continue Reading...

Referendum costituzionale: poche ragioni per votare si, tante per il no

Referendum costituzionale: pochi motivi per votare “si” e tanti per scegliere il “no” rispetto ad una riforma che non affronta i reali problemi del Paese. Vediamo gli argomenti essenziali per condurci, il prossimo 4 dicembre, ad una scelta ragionata, non urlata e consapevole contro uno Stato che potrebbe danneggiare ulteriormente l’economia e la cultura del [...]

Continue Reading...

Gli alleati internazionali abbandonano Renzi?

Aver mandato a casa il governo Berlusconi non è servito a niente; l’indebitamento pubblico è aumentato. La burocrazia continua a gestire leggi demenziali e un’incredibile infinità di orpelli che inibiscono qualsiasi attività produttiva, incrementando la corruzione in tutti i settori pubblici. E sulla spesa pubblica Draghi è stato chiaro: “Non è assumendo gente perché non [...]

Continue Reading...

SNI invita all’astensione per il referendum costituzionale di ottobre 2016

Riceviamo & Pubblichiamo un comunicato del movimento Sardigna Natzione in merito al referendum costituzionale del prossimo ottobre 2016. A prescindere da tale comunicato, questo spazio pubblicherà un’opinione sui vantaggi e gli svantaggi della riforma costituzionale proposta dal governo Renzi. Per poi valutare se votare si, se votare no, oppure astenersi. Sardigna Natzione invita i sardi [...]

Continue Reading...

Brexit: indipendenza difficile per la Scozia?

Di Oliver Perra, (Queen’s University Belfast). Molti indipendentisti sardi pensano che l’uscita del Regno Unito di Gran Bretagna e Nord Irlanda dall’Unione Europea apra la strada per una Scozia indipendente, e addirittura una Irlanda unita. Io penso che le cose siano molto più complicate. Nicola Sturgeon e Alex Salmond non erano certo molto felici del [...]

Continue Reading...