Posts Tagged ‘sardo’

Liberi, oltre i luoghi comuni. Un commento sul tour sardo di Michele Boldrin

“Liberi, oltre i luoghi comuni”. Può essere riassunto così il filo conduttore del tour tenuto dall’economista Michele Boldrin in Sardegna. Tra “l’insularità in Costituzione”, definita come irrilevante, residuo fiscale, vertenza entrate e convergenza, cerchiamo di sviluppare un ragionamento sull’importanza dei contenuti trattati per il panorama riformista sardo, indipendentismo incluso. Di Adriano Bomboi. Ringraziamo Michele Boldrin [...]

Continue Reading...

Export Sardegna: crescono prodotti ad alto valore aggiunto, giù gli altri

Arriva il nuovo bollettino dell’export sardo: crescono i prodotti ad alto valore aggiunto e crollano gli altri. Soprattutto il settore lattiero-caseario, falcidiato dalla riduzione dell’import USA e dalla crescita di Irlanda, Francia e altre Regioni italiane nel settore. No, non siamo i più bravi, né gli unici a fare formaggio. E la politica continua ad [...]

Continue Reading...

‘Guerra del latte’: capire il contesto sardo

Su circa 12.000 imprese pastorali sarde, 10.093 producono latte per il Pecorino Romano. Quel formaggio rappresenta l’81,54% dei pecorini dop prodotti in Italia, il 52% di quelli Ue. [...] In questi giorni si è favoleggiato di importazioni in Sardegna di latte dal resto d’Europa, soprattutto da Romania e Bulgaria. Questa voce è stata messa in [...]

Continue Reading...

In custu mundu – La poesia sarda di Vincenzo Tatti

In custu mundu niunu est cuntentu, non si distinghen ne malos ne bonos: Si lamentana teracos e padronos si no an favorevole ogni ‘entu.- Si no arrivin a s’issoro intentu faghen fragassos de lampos e tronos, si crèn dotados de divinos donos e paren astros in su firmamentu.- Non sun cuntentos sos inferiores ca totu [...]

Continue Reading...

28 aprile: Die de sa Sardigna con Giampiero Marras Meloni

28 aprile: una Die de sa Sardigna con Giampiero Marras Meloni. Ecco il programma dell’evento di Olbia in cui sarà presentato il volume di Costanzo Barmina sull’identikit di uno dei più celebri patrioti sardi: Redazione SANATZIONE.EU

Continue Reading...

Caserma di Prato Sardo (NU). Il generale Scalas: ‘una burletta’

Caserma di Prato Sardo (Nuoro), parla il generale Gianfranco Scalas: “Una burletta”. L’accordo della Giunta Pigliaru col Ministero della Difesa non servirà a riportare i militari sardi oggi sparsi nella penisola. Probabilmente verrà spostato solo qualche reparto della Brigata Sassari già operante nell’isola. Ospite di Fabrizio Serra, il generale Gianfranco Scalas (Fortza Paris, ex Brigata [...]

Continue Reading...

Buone Feste da Sa Natzione

Perché la storia sarda, ancora oggi, viene largamente ignorata? E perché l’Autonomia regionale non è mai stata seriamente applicata? È il momento di ragionare sul suo superamento? E ancora: qual è il ruolo dell’indipendentismo nella società attuale? Di che tipo di riforme istituzionali, culturali ed economiche abbiamo bisogno? Le risposte a queste ed altre domande [...]

Continue Reading...

Mare e disabilità: sardisti galluresi denunciano mancanze del litorale olbiese

In costa ombrelloni e lettini ma solo per i sani. I disabili a casa. È bella Olbia, solare allegra, col water front che è un vero salotto e il centro storico quasi un “presepe”, ma la città non può essere solo vetrina per i turisti. È la vivibilità per i suoi abitanti il vero parametro [...]

Continue Reading...

Giuseppe Todde, il più grande economista sardo. Troppo avanti per i suoi tempi

Giuseppe Todde fu il più grande economista sardo. Docente negli atenei di Sassari e Cagliari, liberista, fu il primo a denunciare il protezionismo italiano che chiuse i mercati esteri alla Sardegna; il primo ad effettuare una critica costruttiva sull’Editto delle Chiudende e il primo a proporre una zona franca ma con una formula simile alla [...]

Continue Reading...

Sa Natzione vi augura Buone Feste! Ecco il libro da regalare ad amici e parenti

Sa Natzione vi augura Buone Feste! Continuate a seguirci con un caloroso invito alla riflessione. Assenza di lavoro, nuova emigrazione, assistenzialismo e impoverimento culturale sono l’esito di un lungo processo storico con cui le antiche classi dominanti, incluse quelle italiane, e persino locali, hanno denazionalizzato la coscienza dei sardi rendendoli incapaci di guardare con fiducia [...]

Continue Reading...