Posts Tagged ‘bomboi’

I pasticci di Marx secondo Bawerk e Popper

Nel 1896 l’economista Eugen von Bohm-Bawerk demolì la teoria del valore di Marx sostenuta ne “Il capitale”, rilevando i principali disastri scientifici dell’opera. In seguito, Popper demolirà persino i presupposti dogmatici che animavano l’ideologia marxista, che i fatti confermano essere del tutto superata. Vediamo in breve alcuni di questi argomenti per i non esperti – [...]

Continue Reading...

Europa 2017: la Catalogna in carcere per delle idee di libertà

Di Adriano Bomboi. Nell’Europa del 2017 un governo autonomo democraticamente eletto finisce in carcere, e al suo posto ne viene nominato un altro non eletto da nessuno. Il tutto in nome della legalità, “per il bene” di milioni di catalani che vogliono lasciare la Spagna. Come il marito che mena la moglie per impedirgli il [...]

Continue Reading...

Il giorno dei morti (viventi)

Dice Renato Soru: “No all’indipendenza. I sardi sono morti per l’unità d’Italia”. Addirittura? – Di Adriano Bomboi. Dice Renato Soru: “No all’indipendenza. I sardi sono morti per l’unità d’Italia“. Addirittura? Persino i romani per tenere unito l’impero dall’Inghilterra a Israele. Ma quegli ingrati di Britannia e Giudea si sono resi indipendenti da Roma! Sarcasmo a [...]

Continue Reading...

Violenza inevitabile? Madrid tergiversa e ignora l’invito di Barcellona

Il commento sulla Catalogna: dopo il discorso di Puigdemont, Madrid tiene intatta la strategia Rajoy, quella di scaricare sull’avversario la pressione degli eventi. Il violento boicottaggio del referendum è avvenuto per mostrare la presunta assenza di una maggioranza indipendentista agli occhi del mondo. L’obiettivo? Quello di evitare l’intervento della comunità internazionale, richiesto invece da Puigdemont, [...]

Continue Reading...

Web Tax: quando il ‘bene comune’ danneggia le imprese

Web Tax: i Paesi più tassatori d’Europa si trovano concordi nel colpire i colossi digitali, accusati di “evasione”, ma si tratta di aziende i cui servizi hanno alimentato il commercio di tante imprese minori che oggi hanno trovato su internet nuove opportunità con cui resistere all’assalto del fisco di questi Stati. Come al solito, la [...]

Continue Reading...

I giovani emigrano e l’ass.ne Sardos si oppone ad una crescita degli alberghi

Turismo in crescita, nonostante trasporti esosi e insufficienti, con alberghi vecchi, non sempre carichi di prenotazioni, a fronte di tanti sardi che continuano ad emigrare per lavorare in hotel e resort internazionali. Mentre l’ass.ne “Sardos”, nata per innovare il dibattito politico, sostiene la conservazione: “stop a nuovi posti letto, non ci servono”, afferma il presidente [...]

Continue Reading...

La banda degli ingenui: Roma boccia la nuova urbanistica regionale

Roma boccia la legge urbanistica sarda, stop a investimenti per innovare l’edilizia turistica. Erriu parla di “slealtà” dello Stato ma a dicembre chiedeva di votare a favore di un referendum costituzionale che aumentava i poteri dello Stato (sleale). Pigliaru e soci pensavano che il governo avrebbe spinto l’economia regionale sorpassando gli ambientalisti locali, invece è [...]

Continue Reading...

Primi dati stagione 2017: Baleari stracciano Sardegna. Come sempre

Primi dati stagione 2017: Baleari stracciano ancora la Sardegna. A giugno, Cagliari, capoluogo che intendeva bandire l’alcool dalle 22, totalizza 454.530 passeggeri aerei; mentre Palma di Maiorca, capoluogo della comunità autonoma, 3.634.123 passeggeri. Vediamo i dati degli altri aeroporti in rapporto alle differenze dei due principali concorrenti del Mediterraneo occidentale. Nonostante le sirene ambientaliste, la [...]

Continue Reading...

Meloni, l’indipendentista che emulava le gesta di Bobby Sands

L’amarezza del mondo indipendentista in Sardegna dopo la scomparsa del leader di Malu Entu: un commento di Adriano Bomboi per Globalist, a cura di Veronica Matta. Sdegno, dolore, vergogna, sensi di colpa sono questi gli stati d’animo che prevalgono nel mondo indipendentista in Sardegna tra politici e intellettuali che ricordano la brutta morte cui è [...]

Continue Reading...

Giuseppe Todde, il più grande economista sardo. Troppo avanti per i suoi tempi

Giuseppe Todde fu il più grande economista sardo. Docente negli atenei di Sassari e Cagliari, liberista, fu il primo a denunciare il protezionismo italiano che chiuse i mercati esteri alla Sardegna; il primo ad effettuare una critica costruttiva sull’Editto delle Chiudende e il primo a proporre una zona franca ma con una formula simile alla [...]

Continue Reading...