Posts Tagged ‘carboni’

L’indipendentismo corso riprende la lotta armata?

L’indipendentismo corso riprende la lotta armata? Una presunta rinascita del Fronte di Liberazione Nazionale della Corsica riaccende in Sardegna varie riflessioni. Di che si tratta? Un gesto isolato di militanti insoddisfatti dalla strategia democratica intrapresa dai vecchi leader? Un dissidio interno alla maggioranza nazionalista? Oppure una provocazione dell’intelligence francese contro quest’ultima? La riflessione di Mario [...]

Continue Reading...

Tra Svizzera e Sardegna: il residuo fiscale

Per quanto imperfetto, il residuo fiscale delle Regioni rimane un valido strumento per inquadrare le capacità economiche di un territorio. La Sardegna ha un residuo fiscale negativo, ossia riceve dallo Stato più di ciò che devolve. Ciò non significa tuttavia che all’interno di un sistema federale non possano esistere costi diversi, magari inferiori. Ce ne [...]

Continue Reading...

Quanti posti letto in terapia intensiva ha la Sardegna?

Quanti posti letto in terapia intensiva ha la Sardegna? E quanti ne ha ogni singolo ospedale sardo? Tre figure per orientarsi sui dati. A cura di Gianni Carboni. Si precisa che i numeri indicati, malgrado inferiori alla media italiana, si riferiscono al 2018, precedenti all’avvio del Mater Olbia. E che l’eventuale evoluzione, anche in Sardegna, [...]

Continue Reading...

Prospettive per la Sardegna? Un nuovo indipendentismo

Prospettive per la Sardegna? Un nuovo indipendentismo. Gianni Carboni (Sardegna in prospettiva) intervista Carlo Sanna ed emerge un nuovo affresco indipendentista: l’autodeterminazione come stimolo di responsabilità e riforme per uscire da un paese imbalsamato e prossimo al declino, l’Italia. Ringrazio Carboni e Sanna per la citazione, oggi il libro “Problemi economico-finanziari della Sardegna”, che ha [...]

Continue Reading...

Trasporti: in Sardegna eterno problema o eterno alibi?

Trasporti: in Sardegna eterno problema o eterno alibi politico con cui nascondere altre mancanze? L’isola è ben collegata con l’esterno? E cosa non funziona dell’attuale modello di continuità territoriale? Intervista a Roberto Devoto, docente all’Università di Cagliari, è tra i maggiori esperti nel settore dei trasporti. Di Gianni Carboni (Sardegna in prospettiva). La nostra sensazione [...]

Continue Reading...

La zona franca urbana dei sardisti come progetto pilota per l’isola

È tempo di commissariare la pseudo zona franca di Cagliari, bloccata dalla politica, e superare le ZFU all’italiana, baracconate assistenziali prive di efficacia. Un’alternativa potrebbe essere il progetto di ZFU sardista, già illustrata nel 2016. Di Mario Carboni. Oltre due anni fa, il 5 febbraio 2016, il PSdAz e la Fondazione Sardegna Zona Franca, in [...]

Continue Reading...

PSDAZ: quelli che ‘Lussu si starà rivoltando nella tomba’

PSD’AZ? L’intesa con la Lega di Salvini, per quanto legittima ma comprensibilmente avversata da tanti, essendosi trasformata in una destra radicale italiana, ha riportato a galla un grande mito del sardismo: “Lussu si starà rivoltando nella tomba”. In realtà questi negli anni ’20 trattò la fusione del sardismo nel fascismo. Lussu non raggiunse un’intesa e [...]

Continue Reading...

La Corsica al voto alla vigilia della riforma istituzionale

La Corsica al voto, già governata dagli indipendentisti, si appresta a modificare la struttura istituzionale della sua specialità in seno alla Repubblica Francese. Ecco il contesto politico e istituzionale – Di Mario Carboni. Domenica 3 dicembre si voterà in Corsica, e i vincitori, dal 1° gennaio 2018, governeranno la Collettività di Corsica a Statuto speciale [...]

Continue Reading...

Ci lascia Efisio Serrenti

Muore Efisio Serrenti, liberale che separò il sardismo dall’abbraccio del Partito Comunista Italiano. Promotore delle leggi sulla lingua, la cultura e la bandiera sarda, contribuì anche alla fondazione di Fortza Paris. Il ricordo di Mario Carboni. All’età di 72 anni e dopo una lunga malattia ci lascia il sardista Efisio Serrenti. Mio amico personale dai [...]

Continue Reading...

Sardegna a due velocità. Anzi, ferma

La Sardegna rientrerà nell’orbita dei fondi strutturali UE che caratterizzavano il vecchio “Obiettivo 1”, ma le opportunità perse sono tantissime, su cui pesano gravi responsabilità politiche e culturali: tra queste, l’aver ignorato l’art. 52 dello Statuto Autonomo, che ci avrebbe consentito di partecipare all’elaborazione di importanti trattati commerciali. E nel frattempo passa il messaggio dell’Europa [...]

Continue Reading...