Posts Tagged ‘nuova’

Quale futuro per l’economia sarda? Anche su La Nuova e L’Unione Sarda

Il libro “Problemi economico-finanziari della Sardegna” (Condaghes, 2019), sbarca sui quotidiani La Nuova e L’Unione Sarda. Ringrazio i tanti lettori che l’hanno già acquistato e chi l’ha appena ordinato, nelle prossime settimane pubblicheremo in questo spazio alcune recensioni ricevute. Adriano Bomboi Vedi la pagina del testo per ulteriori dettagli: ENTRA Redazione SANATZIONE.EU

Continue Reading...

Solidarietà al quotidiano La Nuova Sardegna

Di Adriano Bomboi. Nelle scorse ore è successo qualcosa di molto grave: su mandato della Procura di Tempio, dei Carabinieri sono entrati nella redazione del quotidiano La Nuova Sardegna, per trattenere e perquisire la postazione di Tiziana Simula. Perché? Per aver fatto il suo mestiere in relazione a fatti molto gravi. Da mesi infatti il [...]

Continue Reading...

Mercati finanziari e crisi del 2008 – Intervento su La Nuova Sardegna

Un mio intervento sul quotidiano La Nuova Sardegna in edicola relativo alla crisi dei mercati finanziari: da cosa è stata generata quella del 2008? E il crac del 1929? Esiste un filo conduttore con l’ascesa di Hitler al potere? Ecco una breve argomentazione – Di Adriano Bomboi. Eccessi di statalismo all’origine dei disagi sociali. Leggo [...]

Continue Reading...

La Nuova pubblica il mio commento su Deaton e Brigaglia sbaglia la risposta

Di Adriano Bomboi. Il quotidiano La Nuova Sardegna in edicola il 29 dicembre ha pubblicato una mia replica allo scrittore Luciano Marrocu in merito agli economisti che si sono occupati del tema della povertà globale. Riporto il mio testo originale e al seguito quello pubblicato dal giornale, inclusivo del commento di Manlio Brigaglia. Infine due [...]

Continue Reading...

La Nuova: Mi risponde lo storico Manlio Brigaglia, torno sul tema del Pecorino romano

Di Adriano Bomboi. Dal dibattito sul quotidiano La Nuova Sardegna del 17 ottobre, lo storico Manlio Brigaglia interviene sul mio articolo dal titolo “Come nacque il pecorino romano?”, e scrive: «Il lettore prova a raccontare che cosa c’era, secondo lui, prima della “invenzione” del Pecorino romano da parte degli imprenditori continentali che vennero, a cavallo [...]

Continue Reading...

La Nuova: Un Gigante a Roma? Il Quirinale ha pochi turisti

Di Adriano Bomboi, scritto per La Nuova Sardegna del 5 agosto 2014. Ammessa e non concessa l’utilità di inviare uno degli splendidi giganti di Cabras fuori dalla Sardegna, e in attesa di creare un efficiente polo museale locale, ci sarebbe da domandarsi se la proposta del sottosegretario Francesca Barracciu di inviare un Gigante al Quirinale [...]

Continue Reading...

Quale autonomia per il futuro dell’isola? – Replica a Guido Melis

Inviato al quotidiano La Nuova. L’interessante intervento di Guido Melis su La Nuova del 19 giugno merita alcune osservazioni. Secondo l’autore, in un mondo in cui le sorti dei popoli sono ormai interconnesse le une alle altre, come Sardi dovremmo abbandonare il vecchio ideale autonomista per integrarci sempre più e non per contrapporci allo Stato [...]

Continue Reading...

Lingua Sarda e cattivi maestri, una replica a Giulio Angioni

Lettera inviata al quotidiano La Nuova Sardegna. In merito all’intervento di Giulio Angioni su La Nuova del dieci novembre, mi trovo assolutamente d’accordo con l’autore: la lingua sarda va salvata dai cattivi maestri. Infatti se Angioni studiasse saprebbe che in Catalogna, a differenza di quanto ha affermato, la prima lingua non è lo spagnolo ma [...]

Continue Reading...

Mi scrive Giorgio Todde, ed ecco un nuovo intervento al dibattito sull’ambiente

Cari Lettori, lo scrittore Giorgio Todde dalle righe de La Nuova ha replicato al mio articolo su ambiente e indipendentismo Sardo, qui il suo intervento in PDF/JPG. Ed ecco invece la mia nuova replica: Caro Todde, se lei ripassa la Carta de Logu, noterà che nel passato dei Sardi, autonomi de facto, sono riusciti a [...]

Continue Reading...

Una replica allo scrittore Giorgio Todde su ambiente e indipendentismo

Lettera inviata al quotidiano La Nuova Sardegna. Sarò demodé, ma sono fermo all’epoca in cui l’intellettuale, prima di esprimersi su qualcosa, aveva il buongusto di informarsi. E a tutt’oggi dovrebbe essere l’unica caratteristica che contraddistingue chi ha la buona volontà di rivolgersi all’opinione pubblica per esprimere delle argomentazioni. Ne La Nuova del 19 settembre, Giorgio [...]

Continue Reading...