Posts Tagged ‘catalogna’

Intervista a Carles Puigdemont, leader indipendentista catalano

Lontano dalla Catalogna ormai da due anni, Carles Puigdemont è l’esiliato più famoso d’Europa. Già presidente della comunità catalana e costretto a lasciare Barcellona all’indomani del referendum indipendentista contestato da Madrid, Puigdemont si trova in una situazione particolare: agli occhi di metà dei catalani continua ad essere il legittimo presidente e l’interprete di un sogno, mentre per l’altra metà [...]

Continue Reading...

Pro Catalogna. Diritti, democrazia e indipendenza

Manifesto in difesa delle libertà dei catalani. In questa Europa del 2018 c’è un’intera comunità che sta subendo una dura repressione poliziesca, motivata da logiche nazionaliste e autoritarie. Quello che ora sta soffrendo la Catalogna, però, riguarda ogni europeo e tutti coloro che – nel mondo – hanno a cuore i diritti individuali fondamentali. In [...]

Continue Reading...

Catalogna: vittoria indipendentista e flop della ‘maggioranza silenziosa’

Di Adriano Bomboi. Catalogna: è vittoria indipendentista alle elezioni del 21 dicembre. Il successo è inversamente proporzionale alla qualità del giornalismo italiano ed europeo: per settimane ci hanno raccontato la “fine” dell’indipendentismo e la rivincita di una fantomatica “maggioranza” silenziosa di catalani contrari all’indipendenza, con migliaia di aziende che avrebbero lasciato la nazione. Scempiaggini ben [...]

Continue Reading...

Europa 2017: la Catalogna in carcere per delle idee di libertà

Di Adriano Bomboi. Nell’Europa del 2017 un governo autonomo democraticamente eletto finisce in carcere, e al suo posto ne viene nominato un altro non eletto da nessuno. Il tutto in nome della legalità, “per il bene” di milioni di catalani che vogliono lasciare la Spagna. Come il marito che mena la moglie per impedirgli il [...]

Continue Reading...

Violenza inevitabile? Madrid tergiversa e ignora l’invito di Barcellona

Il commento sulla Catalogna: dopo il discorso di Puigdemont, Madrid tiene intatta la strategia Rajoy, quella di scaricare sull’avversario la pressione degli eventi. Il violento boicottaggio del referendum è avvenuto per mostrare la presunta assenza di una maggioranza indipendentista agli occhi del mondo. L’obiettivo? Quello di evitare l’intervento della comunità internazionale, richiesto invece da Puigdemont, [...]

Continue Reading...

Catalogna e Sardegna: indipendentismo diviso a partire dalla politica energetica

La Catalogna rivendica l’indipendenza e la Sardegna sogna di emularla. Adriano Bomboi: “I catalani hanno persino l’energia nucleare, mentre i nostri indipendentisti non vogliono neppure investimenti sul gas ma pretendono di governare e far crescere l’economia”. Introduzione di Veronica Matta per Mediterraneaonline.eu. VM: Gli eventi scatenati attorno al referendum per l’indipendenza della Catalunya coinvolgono in [...]

Continue Reading...

Catalogna: cosa succederebbe se gli indipendentisti vincessero il referendum?

Catalogna: cosa succederebbe se gli indipendentisti vincessero il referendum? E in caso contrario? Quale sarà la strategia di Madrid dopo il 1° ottobre? E nella remota ipotesi di un’indipendenza catalana senza ostacoli, quale percorso giuridico potrebbe spingere Barcellona oltre le istituzioni spagnole ma senza rinunciare all’Unione Europea? Vediamo alcune ipotesi che riguardano i due contendenti, [...]

Continue Reading...

Diritto e indipendenza: Il caso dell’Inghilterra, della Birmania e della Catalogna

Di Adriano Bomboi. C’è stato un tempo in cui il Diritto veniva riformato grazie al sangue, al ferro e al fuoco. E ben prima che la rivoluzione francese facesse rotolare la testa di un sovrano, l’Inghilterra aveva già sperimentato una pratica con cui anelare alla libertà, ma che non portò ai frutti sperati. Correva il [...]

Continue Reading...

Catalogna: Storico SI all’indipendenza. Schiaffo a Costituzioni europee. E in Sardegna…

Di Adriano Bomboi. Straordinaria vittoria per la lista indipendentista catalana “Junts pel Si”, che alle elezioni autonome di settembre ha raccolto 62 seggi su 135. 10 seggi al CUP. Disastro invece per il centrosinistra e il centrodestra spagnolo, insieme superano a malapena i 20 seggi. Malgrado la stampa filo-spagnola tenti di minimizzare l’evento per ridimensionare [...]

Continue Reading...

Da Berlino a Barcellona: 25 anni dopo, una svolta perfino più storica

Hanno votato si all’indipendenza oltre due milioni di catalani, pari all’80,72% dei partecipanti. – L’opinione del filosofo Carlo Lottieri, docente di Dottrina dello Stato all’università di Siena, sul successo del voto indipendentista a Barcellona.

Continue Reading...