Posts Tagged ‘nazionalisti’

La Corsica al voto alla vigilia della riforma istituzionale

La Corsica al voto, già governata dagli indipendentisti, si appresta a modificare la struttura istituzionale della sua specialità in seno alla Repubblica Francese. Ecco il contesto politico e istituzionale – Di Mario Carboni. Domenica 3 dicembre si voterà in Corsica, e i vincitori, dal 1° gennaio 2018, governeranno la Collettività di Corsica a Statuto speciale [...]

Continue Reading...

Elezioni territoriali: i Corsi battono i partiti francesi

Ottimo successo per la lista di Pè a Corsica col 35,5% dei consensi. La nuova assemblea territoriale vedrà il comando di Gilles Simeoni con 24 seggi. 12 per Paul Giacobbi e 11 per José Rossi. 4 seggi per Christophe Canioni (esponente FN di Le Pen). Il video dell’esultanza del nazionalista corso Simeoni nella sede di [...]

Continue Reading...

Difesa: Londra invia Ministro in Scozia e rimedia figuraccia. E in Sardegna?

Con la proverbiale tradizione britannica, Londra non si opporrà al referendum sull’indipendenza scozzese, a dimostrazione di una consolidata cultura liberale, ben diversa ad esempio da quella giacobina della Repubblica Italiana, dove ogni forma di secessione o indipendenza è proibita. Tuttavia le istituzioni londinesi contano sul democratico fallimento del referendum e da diversi mesi hanno avviato [...]

Continue Reading...

Ma chi sono i gretti nazionalisti? Replica all’artista Gianluca Floris

“Meglio assumere un sottosegretario che una responsabilità”. Così commentava Leo Longanesi quella tipica tendenza italica di rimandare ai posteri la soluzione di un problema sostituendola con l’accomodamento. E l’accomodamento cosa ha prodotto? Una società di “furbi”, dove evitare un problema pare diventato più “dignitoso” che risolverlo. Naturalmente c’è sempre qualcuno che ci rimette, il cittadino [...]

Continue Reading...

Avanzata dei Nazionalisti in Spagna – Di Gianfranco Pintore

La crisi economica ha consegnato la Spagna a Mariano Rajoy, leader del Partito popolare e ha affibbiato ai socialisti di Zapatero la più sonora sconfitta dalla fine del franchismo ad oggi. Il Pp è passato dai 154 seggi del 2008 ai 186 di oggi, maggioranza assoluta; il Psoe dai 169 di tre anni fa ai [...]

Continue Reading...

Da Barcellona a Damasco: Il lungo cammino della democrazia

Benvenuti su U.R.N. Sardinnya, Convergència i Unio’, il partito nazionalista catalano, ha conquistato la maggioranza relativa di Barcellona, capitale della Catalogna. Battuto il centrosinistra del premier spagnolo Zapatero ma anche i Popolari del centrodestra spagnolo. Barcellona passa quindi ai nazionalisti, demolendo con 3 seggi in più rispetto al 2007 la leadership socialista, che durava fin [...]

Continue Reading...

NS: Solidarietà a Massimo Fantola per gli attacchi subiti dal PCL

Come Nazionalisti Sardi esprimiamo la nostra solidarietà all’On. Massimo Fantola per i volgari e preoccupanti attacchi verbali subiti da un’area radicale della politica italiana a Cagliari il 6 maggio scorso. In una democrazia la critica è sempre la punta di diamante della dialettica politica. Il Partito Comunista dei Lavoratori è invece sprofondato nel più classico [...]

Continue Reading...

UE: Storica vittoria indipendentista in Scozia. Ma la Sardegna è un altro mondo

“Se vuoi mille poliziotti extra nelle nostre strade, devi votare per questo. Scottish National Party”. Cari Lettori, Ve l’immaginate uno slogan simile in Sardegna pronunciato dai leader Bustianu Cumpostu, Gavino Sale, Claudia Zuncheddu, Doddore Meloni, Cristiano Sabino e Bobore Bussa? Qualcuno di loro parla della vittoria dei nazionalisti dell’SNP solo come un esempio di indipendentismo [...]

Continue Reading...

Barcellona: Nazionalisti Catalani vincono le elezioni, osserviamo con quali temi

“Il catalanismo politico ha sempre avuto un carattere di inclusività, civismo, amore, rispetto e tolleranza. Ha procurato una volontà collettiva che ha generato un sentimento di Paese. La nostra è realmente un’identità collettiva che configura un nazionalismo civico del quale dobbiamo essere orgogliosi e del quale possiamo farne una bandiera senza complesso alcuno”. Dal programma [...]

Continue Reading...

Caro Beppe Pisanu, su Cossiga deve essersi distratto

Caro Giuseppe, Come prevedibile, dopo la morte del nostro Francesco Cossiga, nei mass-media appaiono le più disparate dichiarazioni di galoppini, amici, o presunti tali, che si spendono per ricordare qualche aneddoto del nostro illustre concittadino o per interpretarne il pensiero. Niente di strano in tutto ciò, anch’io ho le mie opinioni. Ma uno statista può [...]

Continue Reading...