Posts Tagged ‘pd’

Tre ordini di obiezione alla proposta di legge Ciccolini

In tanti abbiamo scherzato sulla proposta di legge per attirare pensionati nell’isola. Ma se ragionassimo seriamente sul tema dovremmo approfondire gli studi in ordine a tre argomenti: quello economico (quali sono i parametri economici e infrastrutturali del nostro territorio, e quelli delle località estere prese ad esempio?); a seguire quello giuridico (l’impianto della proposta è [...]

Continue Reading...

Quella rissa nel PD mentre una sanità da 3 miliardi non paga i fornitori sardi

Di Adriano Bomboi. Per comprendere la distanza che separa l’attuale politica regionale dal mondo reale si possono osservare due casi in particolare: il primo è quello che in queste settimane riguarda la contesa per il potere nella dirigenza del PD regionale, mentre il secondo riguarda il dramma degli imprenditori sardi che non vengono neppure pagati [...]

Continue Reading...

Cagliari: TARI più alta d’Italia. PD sfugge ai microfoni di La7

Aziende a capitale pubblico trasformate in stipendifici politici per notabili locali? Non è una novità. L’affaire Tecnocasic è finito sotto i riflettori dei giornalisti di La7: Siro Marrocu, parlamentare PD, è sfuggito ai microfoni. Tutto questo accade mentre cittadini e imprese pagano sempre più un servizio che ha costi fissi, ma che continua ad assumere [...]

Continue Reading...

Quella ridicola azione disciplinare contro Marco Zurru

Il sociologo cagliaritano Marco Zurru critica Alessandra Moretti del PD ed il rettore dell’ateneo lo redarguisce. Ne valeva la pena?

Continue Reading...

Capelli: ‘PD vota ancora contro emendamento collegio UE Sardi’. Polemica con Scanu

Bocciato in Parlamento un nuovo emendamento per l’istituzione del collegio unico europeo dei Sardi, stavolta a firma del centrista Sardo Roberto Capelli. Ecco le sue dichiarazioni: “Bocciato. 218 no contro 198 si…..grazie al PD che ha votato contro! I Sardi hanno votato tutti a favore. Nel mio intervento successivo al voto ho stigmatizzato il voto [...]

Continue Reading...

Odg Pili: PD Sardo vota contro collegio unico UE Sardegna, ecco i nomi

Si è tenuto in Parlamento il voto sull’ordine del giorno per separare il collegio europeo Sardegna-Sicilia, al fine di consentire ai Sardi di ottenere dei propri eletti a Strasburgo. Il testo, seppur tardivo, è stato presentato da Mauro Pili (Unidos), sulla base della peculiarità di minoranza linguistica dei Sardi ed è stato bocciato. Va ricordato [...]

Continue Reading...

Peculato o finanziamento?

La curiosità del giorno pare essere la “notizia” fornita da Cappellacci, secondo il quale il patron di Moby Lines – sanzionato dall’Antitrust italiano per la rigidità dei trasporti navali – avrebbe finanziato la campagna per la candidatura di Michela Murgia. Come ha evidenziato anche Andrea Nonne, indipendentista oristanese, la storiella pare essere il frutto della [...]

Continue Reading...

2006: Quando Pigliaru si fece fregare 5 miliardi di euro dei Sardi dallo Stato. E oggi?

“Ringraziando il ladro (lo Stato) che restituisce loro una piccola parte del maltolto, i sudditi si abituano così a vedere nel tiranno una sorta di benefattore”. Étienne de La Boétie (1530-1563). Correvano gli anni della Giunta Soru, e l’allora assessore alla programmazione e al bilancio, Francesco Pigliaru, fu tra i registi dell’accordo fra la Regione [...]

Continue Reading...

Centralisti: La parlamentare Caterina Pes (PD) vota a favore dei poligoni militari e poi si lamenta dei boati

Per capire la natura dei danni occorsi alla Sardegna da parte dello Stato servirebbe uno staff di storici, economisti, antropologi, sociologi e persino di psicanalisti. Infatti nel computo delle responsabilità andrebbero vagliati gli atti dei singoli parlamentari Sardi che dal Regno d’Italia ad oggi si sono avvicendati nella tutela degli interessi della Sardegna, e nelle [...]

Continue Reading...

Il centralista Silvio Lai si inginocchia a Renzi, ma Murgia e Maninchedda non dialogano

Lo spettacolo è penoso, il PD regionale non perde occasione per manifestare la sua sudditanza alla corte di Roma e, anche stavolta, in vista delle prossime elezioni regionali, ha contattato la nuova segreteria centrale affinché offra il suo aiuto elettorale (meno di un anno fa osannavano Bersani). Ricordatelo quando vi parleranno di “autonomia” o di [...]

Continue Reading...