Posts Tagged ‘gas’

Rigassificatori? Meglio un metanodotto con Piombino

Di Mario Carboni. Ho scritto altre volte su questo argomento ma la decisione da parte della Giunta Pigliaru e della sua maggioranza di puntare su due depositi di Gnl-gas naturale liquefatto in Sardegna, rinunciando al metanodotto Piombino-Porto Torres (previsto nel primo piano di metanizzazione del Mezzogiorno per la Sardegna negli anni ’80 e interamente finanziato [...]

Continue Reading...

Considerazioni sul progetto edilizio di Soru a Funtanazza (Arbus). E non solo

Di Adriano Bomboi. Lo scorso 4 marzo la seconda sezione del T.A.R. della Sardegna si pronunciò, con ordinanza n. 54, contro il ricorso della Riva di Scivu S.r.l., società della famiglia Soru. Il progetto della loro società, che venne quindi bloccato, prevedeva il taglio di parte della pineta sita a Funtanazza per l’insediamento di nuove [...]

Continue Reading...

La Siria? Un conflitto regionale strumentalizzato sul piano globale

“Amica mia, tenera amica mia, non ti affliggere per il mio sgomento i tiranni alla fine cadranno e si leverà alta e infinita la poesia”. Nizar Qabbani, 1923-1998. La geopolitica offre spunti così paradossali che l’intera galassia pacifista si è ridotta a tifare per il regime di Assad. Ma cosa sta succedendo in Siria? Damasco [...]

Continue Reading...

Gas ad Arborea: PD a favore, istituzioni locali e indipendentisti contro. Qualche osservazione

Il PD regionale ha annunciato una discussione consiliare sullo stato della politica energetica in Sardegna, alcune linee guida sono condivisibili, altre meno: Condivisibile l’orientamento di sfruttare le nostre risorse energetiche, qualora presenti, come strumento per arginare la crisi. Non condivisibile invece l’assenza di una visione strategica della risorsa stessa e delle implicazioni politiche, ambientali ed [...]

Continue Reading...

8 punti per dire SI al metanodotto e SI alla ricerca di petrolio in Sardegna, ma con criterio

Punto 1. Un dato incontestabile: La Sardegna dipende unilateralmente dal petrolio, la fonte energetica più inquinante attualmente presente sul nostro territorio per il fabbisogno civile e industriale. Come sosteniamo da anni, dire no al metanodotto non significa spingere per lo sviluppo delle rinnovabili ma significa tenere alto l’attuale livello di emissioni nocive derivanti dalla raffinazione [...]

Continue Reading...