Posts Tagged ‘lingua’

PSD’AZ propone introduzione lingua sarda nello Statuto Autonomo regionale

Il Partito Sardo d’Azione, così come proposto anche nel libro “L’indipendentismo sardo. Le ragioni, la storia, i protagonisti” (Condaghes), ha presentato la seguente iniziativa: “La nostra proposta di legge, frutto della pluridecennale elaborazione culturale e linguistica del Partito sardo d’azione, è volta ad una organica integrazione allo Statuto sardo di Autonomia di un nuovo titolo [...]

Continue Reading...

Senato: Silvio Lai (PD) non vota per il sardo nelle frequenze RAI Sardegna

Adriano Bomboi. Il senatore sardo Silvio Lai (PD), assieme ad altri suoi sodali, non ha sostenuto l’emendamento n. 5.352, che nel quadro della riforma della RAI prevedeva la possibilità di inserire anche la lingua sarda nelle trasmissioni radiotelevisive dell’isola. Hanno invece votato a favore, tra i vari, Luciano Uras (Sel), Roberto Cotti (M5S), Emilio Floris [...]

Continue Reading...

CSU: ‘Bando lingua sarda a scuola inadeguato e da rifare, rischio ricorso’

Il bando per l’insegnamento curricolare del sardo a scuola è da rifare. Il Coordinamento pro su Sardu Ufitziale annuncia azioni a tutela del buon andamento della politica linguistica. L’atto dirigenziale con il quale la Regione ha recentemente messo a disposizione 900 mila euro per l’insegnamento della lingua sarda a scuola è da rivedere sia dal [...]

Continue Reading...

Lingua Sarda: il Consiglio d’Europa indaga lo Stato Italiano. Ne parliamo con Giuseppe Corongiu

Incontriamo Giuseppe Corongiu, ex direttore dell’ufficio linguistico regionale e promotore del CSU, il Coordinamentu pro su Sardu Ufitziale per la salvaguardia della nostra lingua nazionale. Di Adriano Bomboi. Andiamo dritti al punto: a Roma il CSU ha incontrato gli ispettori del Consiglio d’Europa in tema di tutela delle minoranze linguistiche. Lo Stato Italiano sarebbe inadempiente. [...]

Continue Reading...

Bolognesi su lingua e scuola sarda: ‘Regione finanzia male e senza criterio’

E la montagna partorì il topolino. Oddío, montagna? Qui l’unica montagna è quella dei soldi che la Regione regala all’università italiana di Sardegna: “Scuola, via a progetto da 720 milioni” (ANSA, 19-05-15). La metà dell’intero malloppo di 720 milioni destinati “alla scuola” in tre anni e – per quanto ne sappiamo – senza chiedere niente [...]

Continue Reading...

Seconda edizione del premio Wagner sulle tesi di laurea in lingua sarda

Si rinnova anche quest’anno l’edizione del premio intitolato a Max Leopold Wagner sulla lingua sarda. L’edizione 2015, promossa dalla Sotziedade pro sa Limba Sarda di Diegu Corràine e Papiros Editziones, si avvale di sponsor privati per conferire un premio di 500 euro agli studenti delle nostre università che si distingueranno con una tesi di laurea [...]

Continue Reading...

Economia e sferzate. Quando i Savoia imposero la lingua italiana a scuola

Per capire l’irrilevanza politica dei sardi bisogna risalire alle radici culturali con cui la specificità territoriale dell’isola, inclusa quella economica, è stata estirpata mediante l’assimilazionismo linguistico alla penisola, ed in particolar modo all’area piemontese, che fra Settecento e Ottocento costituiva la terraferma del Regno di Sardegna. Due secoli fondamentali nei quali il rinnovato concetto di [...]

Continue Reading...

Pigliaru sceglie: dichiarazione di guerra alla lingua Sarda!

Di Roberto Carta. Pigliaru ha scelto di passare alla storia come il primo Presidente della Regione che dichiara ufficialmente guerra alla lingua sarda. E non può essere come le altre volte: non dopo 8 anni di servizio linguistico, di progetti di respiro internazionale, di accenno a un approdo «bilinguistico» autentico, di formazione di 150 operatori linguistici, di [...]

Continue Reading...

Regno Unito riconosce la Cornovaglia come nazione, grazie alla lingua

Dopo 15 anni di battaglie giuridiche e politiche, lo scorso aprile, la Cornovaglia ha ottenuto il riconoscimento di nazione in qualità di minoranza celtica del Regno Unito. Si tratta della regione del regno britannico con il prodotto interno lordo più basso, inglobata da secoli nell’influenza della monarchia britannica, venne elevata a Ducato nel 1337. Il [...]

Continue Reading...

Mano tesa dei sardisti a Pigliaru sulla strada dell’identità

Arriva dal P.S.d’Az. il plauso per il primo passo della giunta Pigliaru sulla lingua sarda. Giovanni Colli, segretario del partito sardista esprime il suo pensiero: “Apprezzo che si sia voluto inserire, fra gli appuntamenti di Sa die de sa Sardigna, importante celebrazione, la presentazione del correttore ortografico per la lingua sarda che costituisce un utile strumento [...]

Continue Reading...