Archive for the ‘L’OPINIONE’ Category

Caos Province: l’autonomia violata e la necessità di studiarla

Governo impugna legge per la moltiplicazione delle province sarde. Il motivo? Violato l’art. 43 dello Statuto speciale della nostra autonomia, secondo cui il Consiglio regionale avrebbe dovuto sentire prima il parere dei cittadini tramite un nuovo referendum. Uno dei rari strumenti che ci avvicinano al modello svizzero, al fine di tenere a bada il potere [...]

Continue Reading...

La festa della consunzione

Passata la festa di una Repubblica in declino, si palesa tutta la stanchezza dell’indipendentismo sardo, ormai avvitato nei soliti rituali: c’è la gita fuori porta contro le basi militari, le bandiere rosse e di partito che coprono quella nazionale, l’imprecazione verso i Savoia, la trita citazione di Gramsci, l’ennesima piattaforma di dialogo tra movimenti praticamente [...]

Continue Reading...

Mario Melis su insularità, federalismo e indipendenza

Il sardista Mario Melis parlò di insularità, federalismo e indipendenza. Rileggiamo criticamente le sue parole su questi argomenti, perché offrono interessanti spunti di riflessione per evitare gli errori del passato e per coltivare un sincero riformismo di governo. Con una premessa. Di Adriano Bomboi. Quando si parla di Mario Melis, storico presidente sardista della Regione, [...]

Continue Reading...

La classifica: i tre argomenti preferiti dell’indipendentismo sardo

La classifica: sono tre gli argomenti più gettonati dagli indipendentisti sardi. Vediamoli criticamente uno ad uno, cercando di capire perché all’elettorato sardo non interessano, e di quali argomenti invece si dovrebbe dibattere. O meglio, quali sono le ragioni dell’autonomia e dell’indipendentismo sardo nel XXI° secolo? E perché dobbiamo destrutturare e rinnovare la cultura politica sardista? [...]

Continue Reading...

La necessità del riformismo: la pillola del mese

«La subalternità e l’immobilismo stanno tutti nella zona comfort dell’assistenzialismo, parte della società sarda ragiona come se fosse perennemente in uno stato di cassa integrazione straordinaria». Il commento dell’imprenditore Gavino Guiso a seguito dell’intervento apparso ne S’Indipendente, dal titolo “L’indipendentismo 25 anni dopo Anghelu Caria”. La subalternità e l’immobilismo stanno tutti nella zona comfort dell’assistenzialismo [...]

Continue Reading...

L’indipendentismo 25 anni dopo Anghelu Caria

Ricordare le battaglie di Sardigna Natzione, a 25 anni dalla scomparsa di Anghelu Caria, per fare il punto sul presente. Un articolo scritto per “S’Indipendente”, dopo gli interventi di M. Fadda e C. Sabino. Di Adriano Bomboi. Concordo con Cristiano Sabino, laddove in un recente articolo sul nostro indipendentismo afferma quanto questi abbia perso anni [...]

Continue Reading...

Il programma Draghi e il meridionalismo sardo

Com’era prevedibile, il discorso di Draghi ha fornito argomenti di discussione ad una folta schiera di opinionisti, esprimendo un programma (di intenti) per molti versi apprezzabile, ma di difficile applicazione nel contesto politico attuale. Basti pensare alla reazione della classe politica sarda, che ha chiesto al neo-premier di affrontare il tema dell’insularità “in Costituzione” per [...]

Continue Reading...

Quella passione degli indipendentisti sardi per la storia

L’indipendentismo sardo in questi giorni è occupato in un dibattito piuttosto singolare, e che ha per oggetto non un governo Draghi, ma i resti archeologici di Monte Prama. Il nazionalismo infatti si manifesta anche nella necessità di impadronirsi della storia passata del proprio territorio, ed i suoi esponenti cadono dritti in questa trappola culturale che [...]

Continue Reading...

Caso Tuvixeddu: Gregorini (Nurnet) replica a Mongiu

Caso Tuvixeddu: “Intervento di Mongiu vergognoso, contribuì ad innescare la battaglia legale tra pubblico e privato, ed oggi chiede al privato di donare l’area archeologica bloccata dal contenzioso”. Antonello Gregorini (oggi Nurnet) replica a Maria Antonietta Mongiu, ex assessore della giunta Soru, ed evidenzia i nove passaggi fondamentali che hanno portato alla mancata valorizzazione dell’area [...]

Continue Reading...

Come riconvertire la fabbrica delle bombe di Domusnovas?

Come riconvertire la fabbrica delle bombe di Domusnovas? E quanto ha pesato l’azione dei pacifisti sardi nella crisi dell’impresa? Mentre la “Tesla cinese” investe in un’azienda sarda, il governo revoca la licenza alla RWM di Domusnovas e allo stesso tempo consente la vendita di una nave da guerra alla marina militare del regime egiziano, iscrivendo [...]

Continue Reading...